fbpx
domenica, Dicembre 5, 2021

Faida di camorra a Brusciano, l’appello del sindaco: “Fermiamo gli spari”

Dopo le due ultime sparatorie registrate a Brusciano, il sindaco Giuseppe Montanile ha lanciato il suo appello: “Fermiamo gli spari”

Sui suoi canali social il primo cittadino scrive: “Faccio un appello a tutti i miei concittadini di Brusciano: non abituiamoci al rumore degli spari, non rinchiudiamoci nelle nostre case per indignarci solo per cose ben più banali diffuse dai social. Alziamo la testa e ad ogni sparo facciamo la cosa giusta: chiamiamo le forze dell’ordine”. Secondo quanto afferma: “A poche ore dalla chiusura della festa, in quella stessa piazza XI settembre, dove tutti assieme abbiamo fatto volare migliaia di palloncini, si sono avvertiti colpi di arma da fuoco. Stessa cosa è accaduta ieri sera (mercoledì sera, ndr). Poi il silenzio, nessuno ha chiamato le forze dell’ordine. L’ho fatto io”. Poi conclude: “Non è stato ferito nessuno, ma di là, per caso, sarebbe potuto passare un nostro figlio, un nostro caro. Dimostriamo di essere la comunità unita e combattente così come abbiamo fatto durante la festa, quando il cielo della nostra città si è riempito di migliaia di palloncini colorati in segno di pace, di rispetto, di solidarietà”. 

Un messaggio arriva anche dall’opposizione.  Il consigliere comunale di opposizione, Carminantonio Esposito, candidato a sindaco alle ultime elezioni amministrative, ha parlato di “episodi allarmanti ed inquietanti che pongono in primo piano la questione della sicurezza e dell’ordine pubblico nel nostro paese”. “La sicurezza – afferma – è la condizione indispensabile per lo sviluppo della dignità umana. La tutela di questo valore, assoluto e non negoziabile, deve essere prioritaria nella gestione della cosa pubblica. Metto a disposizione il mio costante impegno per la legalità; invoco una solerte attività della pubblica amministrazione ed esprimo incondizionata fiducia nelle forze di polizia, alle quali tutti noi dobbiamo la massima collaborazione”.

Ultime notizie
Notizie correate