Home Territorio Vesuvio, affidati ai carabinieri i droni antincendio boschivo

Vesuvio, affidati ai carabinieri i droni antincendio boschivo

82
0
CONDIVIDI

Con l’arrivo della stagione estiva si acuisce la lotta a roghi e incendi nelle aree verdi protette. Al Parco Nazionale del Vesuvio sono stati testati i droni che saranno affidati ai Carabinieri Forestali come ulteriore dispositivo in vista della campagna antincendio boschivo 2019. ”Grazie a risorse economiche dell’Ente Parco continuiamo ad aumentare il controllo della nostra area protetta, dopo l’impianto di videosorveglianza già realizzato, non solo contro i roghi ma anche contro tutti gli altri tipi di reati ambientali” dice il presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Agostino Casillo. ”Si tratta di droni ad altissima tecnologia che grazie ad una lunga autonomia, telecamere ad altissima risoluzione, termocamere ed altre tipologie di sensori, saranno uno strumento importantissimo di aiuto al grande lavoro che tutti i giorni svolgono i Carabinieri Forestali del reparto Parco Nazionale del Vesuvio”.