Pollena, asilo nido chiuso e assistenza agli alunni disabili dell’Alberghiero interrotta

0
677
Pollena al voto, ecco le liste dei tre candidati sindaco

Riceviamo e pubblichiamo

Pollena Trocchia – Nei giorni scorsi abbiamo avuto notizie della mancata erogazione dell’assistenza specialistica per gli alunni disabili dell’istituto Alberghiero U. Tognazzi. Ancora una volta assistiamo ad uno scaricabarile da parte del Sindaco Esposito e dell’assessore alle Politiche Sociali.

La maggioranza dimostra nuovamente incapacità di programmazione e soprattutto la mancanza di controllo sulle attività amministrativa svolta dal Comune di Cercola in qualità di Capofila dell’Ambito Sociale N24 – dichiarano i consiglieri d’opposizione Fiorillo, Attimo Montella e Di Sapio.
“L’Ambito N24 è destinatario dei fondi per l’inclusione scolastica con disabilità sensoriali di scuole secondarie di secondo grado, ci chiediamo se le risorse destinate dalla Regione Campania siano state impegnate per garantire l’assistenza agli alunni del Tognazzi e se impegnate come sono state utilizzate?
Dopo il mistero dell’asilo nido comunale, la maggioranza prova a scaricare le colpe sul comune Capofila anche per la mancata assistenza al Tognazzi ma il Sindaco Esposito ha svolto il suo ruolo di controllo e di programmazione? L’assessore Filosa si rende conto del disagio che stanno provocando agli alunni e alle famiglie del Tognazzi?
Una maggioranza che si candida comune Capofila ma non è capace di far valere le istanze del suo territorio e di trasferire le risorse nei tempi per garantire i servizi, come può pensare di rappresentare uno slancio per l’Ambito Sociale N24?
Ci troviamo di nuovo a guardare il festival dell’incapacità e dell’arroganza .
Al Sindaco chiediamo chiarezza sul servizio di Assistenza specialistica e sull’Asilo Nido comunale.
Chiedete scusa ai cittadini e se ancora avete un briciolo di dignità dimettetevi!
È finito il tempo delle menzogne!