CONDIVIDI

Sono partiti ufficialmente i lavori di riqualificazione del sentiero n.7 del Parco Nazionale del Vesuvio denominato “Il Vallone della Profica” previsti nel Masterplan del “Grande Progetto Vesuvio”. Il progetto prevede la riqualificazione di tutto il tracciato di 4,5 km con l’implementazione dell’interconnessione mancante con il sentiero numero 1 “La valle dell’inferno” attraverso la creazione di una scala in legno per superare il dislivello. I lavori permetteranno di migliorare l’accessibilità di turisti e cittadini alla rete di mobilità sostenibile dal versante interno del Parco in particolare dalla zona alta del comune di San Giuseppe Vesuviano da dove parte il sentiero.

“Con l’apertura di questo secondo cantiere stiamo procedendo spediti nella fase di realizzazione del Grande Progetto Vesuvio-spiega Agostino Casillo Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio-I lavori di riqualificazione del sentiero n7 con l’implementazione data dall’intercessione con il sentiero n1 permetteranno a turisti e cittadini di poter raggiungere tutti i siti di interesse del nostro Parco in maniera sostenibile ed attraversando una delle aree più belle e ricche di biodiversità -continua Casillo- L’obiettivo finale, attraverso la realizzazione di questa infrastruttura green, è quello di stimolare ulteriormente la nascita di piccole attività ricettive ed aziende di servizi turistici, un trend che negli ultimi anni si sta già registrando in tutti i Comuni del Parco”.