Home Generali L’altro Pd fa il pienone a Pomigliano con i candidati: “Contro turpiloquio...

L’altro Pd fa il pienone a Pomigliano con i candidati: “Contro turpiloquio e nulla politico”

847
0
CONDIVIDI

Ieri la fronda contraria all’attuale segretario cittadino del Pd  ha riempito di simpatizzanti il salone della ex distilleria di Pomigliano, dove circa duecento persone hanno assistito alla seconda presentazione dei candidati nel collegio uninominale di Pomigliano. Presenti al convegno Giovanni Russo e Angelo Toscano, consiglieri comunali democratici, ex consiglieri e dirigenti locali de partito, Eduardo Riccio, Giovanni D’Onofrio, Sebastiano Seneca ed Ester Cimitile, il consigliere metropolitano Giovanni Varchetta e i candidati alla Camera, Antonio Falcone, e al Senato, Francesco Russo, nei collegi uninominali che afferiscono anche alle città di Pomigliano e Acerra. Tutti hanno espresso la necessità di mettere da parte le beghe di partito per dedicare le energie che restano alla campagna elettorale per il Pd, “campagna che in questo territorio – secondo quanto hanno dichiarato – si sta caratterizzando per il turpiloquio del candidato di Forza Italia, Vittorio Sgarbi, e per le false promesse e il nulla politico del candidato del Movimento Cinque Stelle Luigi Di Maio”. Intanto la senatrice Pd Laura Puppato in una dichiarazione ha minacciato di volersi rivolgere ai probiviri nazionali del partito per sanzionare il segretario cittadino di Pomigliano, Vincenzo Romano, che in una intervista aveva dichiarato che “una sconfitta alle elezioni in questo collegio non sarà colpa sua”. Romano poco prima aveva chiesto al segretario provinciale di Napoli di sanzionare gli esponenti del partito per la manifestazione poi tenuta ieri alla Distilleria.