Home Attualità “Giovani promesse”: è di Somma Vesuviana il miglior laureato in ingegneria chimica...

“Giovani promesse”: è di Somma Vesuviana il miglior laureato in ingegneria chimica alla Federico II

7326
0
CONDIVIDI

Si chiama Arianna Parisi ed ha appena 24 anni. Arianna vive a Somma Vesuviana e ha studiato Ingegneria Chimica presso l’Università Federico II di Napoli. Arianna si è laureata il 30 ottobre 2018, a soli 23 anni. Votazione 110/ 110 con lode, 12 esami sostenuti in 2 anni esatti alla magistrale, media del 30. Quest’anno ha ricevuto un premio come Studente AIDIC 2019 (Associazione italiana di Ingegneria Chimica). Ma le gratificazioni non sono finite: lunedì 16 settembre verrà, infatti, premiata come ‘miglior laureato’ in Ingegneria Chimica dell’ateneo napoletano.

Questa è la storia di chi ce l’ha fatta anche al Sud. Questa è una storia che parla di fatica, impegno ma anche di futuro e di speranza. La crisi nel mondo del lavoro c’è, e nessuno lo nega, ma in presenza di titoli, competenze e forza di volontà tutti possono raggiungere i propri obiettivi ed eccellere nei propri sogni. E’ una storia che dovrebbero leggere – in silenzio e fino in fondo- tutti quei giovani demoralizzati da una realtà che promette senza realizzare, senza più un briciolo di fiducia in se stessi, distratti dalle cose che non restano. Questa è la storia di chi resta.

Arianna -ci scrive- “Senza la passione e la dedizione non sarei mai arrivata fin qui. C’è ancora posto per i giovani in questa società”.