CONDIVIDI
Una delle più belle tradizioni raccontate in una brochure illustrativa che, in questi giorni, è andata a ruba tra i tanti turisti in visita alla città di Nola per assistere alla ballata dei Gigli e della Barca in programma domenica 30 giugno. L’idea è dell’imprenditore nolano Francesco Napolitano che ha pensato bene di racchiudere in un comodo pieghevole tascabile i punti salienti di un evento che, per storicità e fede, è sicuramente tra i più belli al mondo. Lo testimonia il riconoscimento Unesco dato alla Rete delle Grandi Macchine a Spalla e di cui la Festa Eterna ne è espressione insieme alla Macchina di Santa Rosa di Viterbo, i Candelieri di Sassari e la Varia di Palmi.
“Un’occasione per trasmettere tutta la passione, l’amore e la fede di questa straordinaria festa – spiega Francesco Napolitano – ma anche un modo per agevolare i visitatori su come muoversi in città in questi giorni. Non a caso all’interno della brochure ci sono indicazioni sulle postazioni dei Gigli oltre ad informazioni sia di carattere storico-culturale che tecniche secondo un linguaggio tipico del nolano. Tramandiamo tradizioni conservandone il valore antico di cui dobbiamo essere fieri”.