CONDIVIDI

Diretto da Ciro Gifuni, al corso di formazione hanno partecipato anche le associazioni di Somma Vesuviana e la Copcsv di Pomigliano d’Arco.

Si è concluso a metà giugno, presso il Centro Operativo Comunale (COC) di Massa di Somma, il corso di formazione per operatore di protezione civile organizzato dal coordinamento “Vesuvius”, una eccellenza regionale alla quale afferiscono i gruppi comunali di Protezione Civile di Sant’Anastasia, Massa di Somma e Cercola, le associazioni di Somma Vesuviana e la COPCSV  di Pomigliano d’Arco. Direttore del corso e responsabile della formazione è Ciro Gifuni. «In questo periodo storico di incertezza, confusione e sfiducia generale segnati dal Coronavirus – dice Gifuni – la formazione e l’addestramento nel settore della protezione civile non può arrestarsi e le amministrazioni di Cercola, Sant’Anastasia e Massa di Somma hanno deciso all’unanimità di organizzare questo corso di formazione, pur rispettando le misure di prevenzione e quanto disciplinato dalla normativa COVID-19 in vigore».

«Il percorso formativo, in ottemperanza a quanto previsto  dalle direttive del dipartimento di protezione civile – continua Gifuni –  ha previsto sessioni teoriche e pratiche con esercitazioni molto realistiche riguardanti eventi che purtroppo negli ultimi anni risultano sempre più  frequenti,  come ad esempio scenari emergenziali del tipo: alluvionale, allagamenti urbani, antincendio boschivo, approntamento di un campo d’accoglienza e di assistenza alla popolazione ed allestimento di una tendopoli. I punti cardine di questo intenso percorso formativo, tenuto conto anche delle ultime vicende del COVID 19 che ha imposto nuove procedure operative, sono autoprotezione e sicurezza dell’operatore, la preparazione tecnica individuale e la capacità di interagire con tutte le forze in campo nel fondamentale e tanto ricercato lavoro di squadra».

La cerimonia di consegna degli attestati ai 34 nuovi operatori di protezione civile che hanno superato le prove, ha fatto da corollario a questa importante esperienza formativa.

Il sindaco del comune di Massa di Somma Gioacchino Madonna, Il subcommissario prefettizio del comune di Sant’Anastasia Massimo De Stefano e l’assessore alla protezione civile del comune di Cercola Antonella Ferrara, si sono complimentati con i nuovi operatori per il risultato raggiunto e soprattutto con gli organizzatori del corso per l’eccellente lavoro svolto, soprattutto in questa situazione emergenziale che l’intera società sta vivendo.