Palma Campania. Marito geloso uccide la moglie a colpi di forbici

0
423

La vittima, Alessandra Sorrentino aveva 26 anni e due bambini, che al risveglio hanno chiesto di lei.

Uccidere per gelosia. La vittima, ancora una volta è una donna e l’orco è la persona che ti dorme accanto. La scorsa notte, poco dopo le 2 a Palma Campania, un operaio ha ucciso la moglie con un paio di forbici.

Alessandra Sorrentino aveva 26 anni. È stata prima ferita mentre si trovava in casa, poi il marito, Giancarlo Giannini 35enne, l’ha raggiunta sul balcone dove le ha conficcato le forbici al cuore, uccidendola. L’uxoricidio e’ avvenuto mentre i due figlioletti di 4 e 6 anni della coppia dormivano in un’altra camera.

Per fortuna i bambini non si sono accorti di nulla. Li hanno portati via dall’abitazione mentre ancora dormivano. Al risveglio nell’auto dei carabinieri, la loro prima domanda è stata «Dov’è la mamma?».
(Fonte foto: Rete Internet)