fbpx
sabato, Novembre 27, 2021

La polizia scopre armi e proiettili della camorra

Non è escluso che una delle armi scoperte possa essere stata usata per un omicidio compiuto il 27 luglio scorso.

Gli agenti del commissariato di polizia di Torre Annunziata, hanno scoperto armi e munizioni della camorra nel quartiere “Piano Napoli”, case di edilizia popolare abitate in buona parte da pregiudicati e camorristi affiliati al clan Gallo-Cavalieri.

Nel corso dei controlli, nei pressi di un edificio scolastico da tempo in disuso, i poliziotti hanno trovato una pistola con matricola cancellata, un mitra, due ricetrasmittenti, 5 caricatori e circa 150 proiettili di vario calibro. Poco distante, coperta dal terriccio di un’aiuola, la polizia ha trovato un’altra pistola, due caricatori e una trentina di proiettili. Non è escluso che una delle armi sequestrate possa essere stata utilizzata per l’omicidio di Antonio Iapicca di 48 anni ucciso lo scorso 27 luglio a Torre Annunziata.

Nei giorni scorsi altre armi erano state trovate dai poliziotti in un terreno situato nei pressi dell’autostrada Napoli-Salerno.

Ultime notizie
Notizie correate