Home Avvenimenti Somma Vesuviana, al via “Sfumature d’Arte” al Castello d’Alagno

Somma Vesuviana, al via “Sfumature d’Arte” al Castello d’Alagno

274
0
CONDIVIDI

Il 14, 15 e 16 giugno 2019 nella meravigliosa cornice di Castello D’Alagno di Somma Vesuviana, l’arte, la cultura e la tradizione si incontreranno nel magico evento “Sfumature D’Arte”.

Nato dall’idea di Elisabetta Molaro, l’evento ospiterà il progetto “H2 OROBLU”, incentrato sull’importanza della tutela delle risorse ambientali, in particolar modo dell’acqua e soprattutto, sull’importanza vitale che quest’ultima ha per l’esistenza della vita,tanto da essere considerata un diritto fondamentale dell’uomo.
La manifestazione culturale, vedrà la partecipazione del Sindaco di Somma Vesuviana, Dr. Salvatore Di Sarno, della Console Generale della Repubblica Bolivariana del Venezuela a Napoli, Dr. Esquia Rubino Celis de Nunez e del Console della Repubblica del Benin a Napoli, Dr. Giuseppe Gambardella. Inoltre, contribuiranno l’Associazione “Infinito” ed Il Movimento Studentesco per l’Organizzazione Internazionale (MSOI), sezione giovanile ed universitaria della Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI).
Nelle due serate si alternerà la danza, teatro e musica con esibizioni di nomi noti nel panorama nazionale e talentuosi giovani Sommesi.
” Il Castello d’Alagno dovrebbe sempre essere scenario di eventi culturali” -sottolinea Elisabetta Molaro, in collaborazione con la Dr. Irma Molaro (sempre presente ed attiva sul territorio per la divulgazione, la promozione, e la tutela del patrimonio artistico culturale del territorio) e con Emanuela Vacca: “Unire in soli due giorni realtà artistiche così diverse ed importanti per creare un evento brioso è stata una bella sfida,ma quando la squadra è affiatata i risultati arrivano presto” ha dichiarato la Dr. Vacca.
In un Castello ricco di artigianato ed arte, venerdì 14 giugno, sarà illuminato dal meraviglioso spettacolo intitolato “Percorsi di Danza”diretto dal maestro Angelo Parisi e la serata di sabato 15 giugno si animerà con la compagnia teatrale “Summa Villa” con la regia di Maria Acanfora e con la partecipazione dell’artista Biagio Piccolo.
Nel cortile del Castello invece si esibiranno le voci dei giovani artisti talentuosi del territorio sommese: Lu Rose, Louise , Rosangela Angri, Gaetano Nocerino, Magda, Chiara di Matteo, Alessandra Ciccariello, Angelica Capasso, Camilla Miranda, Frank Russo, Alessandro Masulli, Salvatore Annunziata, Michele e Zez; con la partecipazione straordinaria di Michele Olivieri, Ignazio Colagrossi, Alessandra Maltoni, Andrea Loi.
Nelle tre giornate sarà inoltre possibile ammirare la mostra di artigianato locale fino alle 13 di domenica 16 giugno.