CONDIVIDI

Successo oltre le attese per la prima edizione del progetto di comunicazione ed educazione ambientale «Alla scoperta del tesoro nascosto» promosso dagli assessorati all’ambiente e all’istruzione della città di Pomigliano d’Arco, con l’impegno degli assessori Mariagrazia Tartari e Franca Trotta. Il progetto è stato realizzato e coordinato dallo studio @mbienteZero.it che si avvale delle competenze dell’architetto Tobia Fontanella e della dott.ssa Giovanna Lauritano, con il supporto operativo di Enam Spa e delle guardie zoofile e ambientali di Fare Ambiente. La premiazione lunedì 24 giugno alle 18 (plesso Buonpensiero)

L’Assessore all’Ambiente di Pomigliano d’Arco, il medico veterinario Mariagrazia Tartari
Dr.ssa Franca Trotta, assessore alla Cultura, Istruzione e Politiche Giovanili nella giunta di Pomigliano d’Arco

Sono state coinvolte quattro scuole, ben 25 classi e un totale di 442 alunni facenti parte del I circolo didattico con i plessi Frasso e Don Milani, del comprensivo Sulmona – Leone con i plessi Sulmona e Salesiane, del comprensivo Catullo – Falcone con i plessi Buonpensiero, Cirino e Paciano, e del II circolo con i plessi Capoluogo, Fra Siciliano e Rodari.

L’esperimento di raccolta differenziata nelle aule scolastiche ha avuto un successo senza precedenti: in meno di due mesi sono stati conferiti 776 chilogrammi di rifiuti ( 706 di piccoli apparecchi elettronici domestici e 68 di piccoli oggetti di plastica dura diversi dagli imballaggi), tutti materiali che con presumibilmente, senza questo progetto e l’intervento nelle scuole, sarebbero finiti erroneamente nei rifiuti indifferenziati. Alunni, docenti, genitori e tutti i soggetti coinvolti nel progetto sono stati la vera chiave del successo, in un clima di sana competizione tra gli alunni che ha portato poi ai premi i quali andranno alla classe più riciclona nell’ambito di ciascuna scuola partecipante e alla scuola più riciclona tra le partecipanti.

La premiazione si terrà lunedì 24 giugno alle 18.00 al plesso Buonpensiero dell’Istituto Catullo – Falcone. Interverranno l’assessore all’ambiente Mariagrazia Tartari, l’assessore all’istruzione, Franca Trotta, e il presidente del consiglio comunale della città di Pomigliano d’Arco, Maurizio Caiazzo.