Opposizione chiede di ritirare nomina della Commissione Paesaggio

0
325
comune di acerra

Coalizione Civica X Acerra chiede al Segretario Generale di ritirare la delibera di nomina dei membri della Commissione Locale per il Paesaggio: ci sono diversi vizi e un solo agronomo, quello che voleva abbattere i cedri sulla villa comunale.

Con una nota inviata oggi anche al Prefetto di Napoli, i consiglieri comunali di Coalizione Civica X Acerra hanno chiesto il ritiro dalla convocazione di Consiglio comunale di 23 febbraio 2024 la proposta di deliberazione per la nomina dei 5 membri esperti in materia paesaggistica-ambientale.

“Un avviso di un anno fa, pubblicato solo sul portale comunale, ha comportato la partecipazione di soli n. 9 professionisti per n. 5 designazioni da parte dell’organo consiliare. Tra i 9 vi è una sola donna e questo rende impossibile perseguire la parità di genere che statutariamente è obbligatoria – dichiarano i consiglieri di Coalizione Civica X Acerra – e tra essi vi è un solo agronomo, cioè quello che, da componente in carica della commissione, ha avuto incarichi professionali dai quali ha stabilito visivamente di abbattere decine di alberi di alto fusto. Espresse, a suo giudizio, l’urgenza di abbattere anche i cedri secolari della villa sulla stazione RFI e fu proprio un tecnico agronomo di RFI a bocciare la relazione di questo professionista”.

“La commissione è restata in carica fino a gennaio 2023, da maggio dello stesso anno il Presidente del Consiglio comunale ha nella sua disponibilità l’elenco ed i curriculum dei professionisti e solo ora sottopone all’organo consiliare, con inspiegabile e sospetto ritardo, la delibera – aggiungono i consiglieri firmatari – ma per noi la procedura deve ripartire, con maggiore pubblicità, il coinvolgimento degli ordini professionali, l’istruttoria degli uffici sul confronto tra i curriculum e rispettando la parità di genere. Diversamente faremo valere questi rilievi nelle sedi proprie, compreso la Giustizia Amministrativa”