CONDIVIDI

La Lotteria Italia, da sempre legata alla tradizione natalizia italiana, quest’anno è associata ad un progetto ancora più grande. Si chiama “Disegniamo la Fortuna”, un’iniziativa dedicata ai lavoratori del terzo settore attraverso la realizzazione di bozzetti disegnati da persone con disabilità da inserire sui biglietti della Lotteria Italia 2021 in vendita dal 20 settembre.

Un progetto che si fa promotore di principi di inclusioni e libera espressione, come sottolineato da Marcello Minenna, Direttore Generale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli: “È un progetto sociale importante e in cui crediamo tantissimo che unisce tradizione e arte da ormai molti anni a questa parte. Quest’anno tra 150 bozzetti che ci sono pervenuti ne sono stati scelti 12 disegnati da persone con disabilità che saranno presenti sul frontespizio del biglietto. È un modo per includere e sentirsi vicini, tutti.”

Una commissione artistica presieduta da Gianni Letta chiamata a scegliere i 12 disegni, che ha visto nomi come Renzo Arbore, Milly Carlucci, Claudio Baglioni e Pierfrancesco Favino e professionisti come Stefano Boeri, Cristiana Collu, Gianluca Lioni e Patrizia Sandretto Re Rebaudengo.

“È stato molto emozionante assistere al lavoro della commissione artistica” – ha dichiarato il dg Minenna – “con componenti che stimo particolarmente per la storia personale e la professionalità dimostrata negli anni e che, ricordo, si sono messi a disposizione con estrema generosità”. i 12 DISEGNI SCELTI: