Da Somma a Malta: i ragazzi del Torricelli partecipano al Progetto Multikulturalità

0
2115
Da Somma a Malta. I ragazzi del Liceo Torricelli partecipano al Progetto Internazionale Multikulturalità A.M.C.M.

Somma Vesuviana. Gli alunni del Liceo Torricelli selezionati per il progetto di Partenariato Internazionale che ha permesso loro di seguire corsi e lezioni nell’isola di Malta. Un viaggio che ha costituito un’occasione di formazione e crescita personale per i ragazzi.

 

Gli alunni del Liceo cl.- sc. “E. Torricelli” di Somma Vesuviana, selezionato quale scuola partner territoriale nel Progetto Internazionale Multikulturalità A.M.C.M. (Associazione Multiculturale Mondiale – Link School of English 2013/2014), lo scorso 23 aprile hanno partecipato ad uno stage di istruzione / PCTO a Malta. Accompagnati dai docenti: : prof. Cianciulli Carla, prof. Fico Paola,  prof. Iorio Antonio, prof. Milano Antonella, prof. Nocerino Maria, prof. Raimondi Marialaura, un gruppo di 83 alunni delle classi terze e quarta hanno svolto lezioni con docenti madrelingua, finalizzate alla creazione di imprese simulate o start up.

Alla scoperta di Malta

La giornata maltese si è divisa tra lezioni al mattino, escursioni multiculturali al pomeriggio nelle città di La Valletta, Mdina e Rabat, Le tre Città, St George’s e Saint Julian’s, in cui i ragazzi sono venuti a contatto diretto con la vita sull’isola e soprattutto hanno potuto ammirare le bellezze architettoniche e paesaggistiche del territorio.

Gli obiettivi del progetto

Alla fine del corso, ad ogni alunno è stato rilasciato un attestato di frequenza che varrà come credito formativo, oltre a certificare 40 ore di PCTO. Il progetto AMCM è stato realizzato attraverso azioni condivise, in simbiosi tra loro, allo scopo di promuovere la cittadinanza attiva dei giovani; sviluppare l’apprendimento multiculturale; favorire la comprensione reciproca tra i giovani di Paesi diversi; contribuire alla multiculturalità attraverso il rispetto delle altre culture.

L’impegno degli alunni

Numerosi sono stati gli attestati di stima e di elogio ricevuti dai nostri studenti dai docenti madrelingua della Link School e dal presidente dell’associazione AMCM, dott. Campolo, per l’impegno e la serietà che hanno profuso nell’affrontare questa esperienza innovativa ed impegnativa.