Home Attualità Casalnuovo, al via la raccolta firme per trasformare il Palazzo Lancellotti in...

Casalnuovo, al via la raccolta firme per trasformare il Palazzo Lancellotti in culla della cultura

85
0
CONDIVIDI
“La cultura a Palazzo”, ruota attorno a questo appello la proposta popolare lanciata dall’Avvocato Espedito Iasevoli e dalle associazioni del territorio Voce ‘e popolo, GNC, Rivoluzione Morale e Area Giovani, che insieme hanno avviato una raccolta firme , in programma per oggi 7 aprile, per richiamare  l’attenzione dell’opinione pubblica e delle istituzioni sull’importanza del Palazzo Lancellotti, bellissima dimora storica del Principe, quale centro nevralgico per il rilancio della cultura nella città di Casalnuovo.
Al centro della proposta la possibilità di far confluire in parte delle sale rinnovate del Palazzo, corsi di laurea, dipartimenti universitari, aule studio, sedi di una scuola di formazione per arti e mestieri.
Una idea nata dopo aver raccolto le esigenze di studenti e cittadini, ma anche per dare al Palazzo Lancellotti il rispetto che merita, rendendolo crocevia di cultura e in grado di portare sul territorio nuove professionalità,  capaci  realmente di avviare una rinascita  per la città.
“Crediamo fermamente in questo progetto – le parole di Iasevoli – e soprattutto nelle opportunità che può offrire alla città, e per questo intendiamo portarlo vanti insieme a tutti quelli che come noi sono convinti che il  Palazzo del Principe, meriti molto di più di banchetti, feste e matrimoni che l’attuale amministrazione organizza al suo interno.  Il 7 aprile – prosegue – saremo presenti in più punti della città, per raccogliere firme a sostegno della nostra proposta. Auspichiamo – conclude – che attorno a questa iniziativa si realizzi la massima adesione dei cittadini, anche attraverso l’invito alle Associazioni sociali e culturali, per  sostenerla concretamente”.
I gazebo saranno presenti oggi, 7 aprile, a partire dalle 9 e fino alle 14 in Corso Umberto I, adiacenze Chiesa San Giacomo – Casalnuovo Piazza Siani – Tavernanova
Via V. Emanuele, adiacenze Palazzo Lancellotti – Licignano.