Acerra, due giorni di mobilitazione per Giulio Regeni

0
229

ACERRA – Otto anni senza Giulio. Sabato e domenica prossima in occasione dell’anniversario del ritrovamento al Cairo del corpo martoriato di Giulio Regeni, il Partito Democratico di Acerra, Legambiente sezione di Acerra e l’associazione PARI con il patrocinio morale del Comune di Acerra hanno organizzato un momento di riflessione e ricordo del giovane ricercatore italiano ucciso in Egitto con l’obiettivo di ribadire ancora una volta non solo la vicinanza ai genitori Paola e Claudio ma soprattutto la richiesta di Verità e Giustizia su quanto accaduto.

Nella giornata del 3 febbraio verrà proiettata sulla facciata del Castello Baronale di Acerra la scritta gialla divenuta simbolo di una battaglia civile di giustizia partita dal basso che ha mobilitato tutta l’Italia, travalicando anche i confini nazionali.

Domenica 4 febbraio alle ore 17 presso la casa del Popolo Enrico Berlinguer di Acerra in piazza Castello ci sarà invece un’assemblea popolare con la proiezione del corto “9 giorni al Cairo” realizzato da Repubblica, seguito dai saluti istituzionali del Sindaco dott. d’Errico e dalla lettura di alcuni frammenti del libro “Giulio fa cose” che racconta con amorevole passione l’impegno, i sogni e le speranze di Giulio cittadino del mondo. Le forze politiche e civiche, le associazioni e la cittadinanza tutta sono invitate.