fbpx
martedì, Gennaio 25, 2022

Volla. Piano Urbanistico Comunale. Quarto consiglio comunale straordinario

Istituito l’ufficio di piano e l’ufficio di V.A.S. per la realizzazione del nuovo Puc

Dopo il consiglio comunale di venerdì 5 ottobre, durante il quale il Sindaco Guadagno e l’assessore all’Urbanistica Festa, detto “Mandrake”, hanno incassato la fiducia della loro maggioranza, in merito alla realizzazione del nuovo PUC, martedì 9 u.s. la Giunta Comunale ha costituito l’Ufficio di Piano e l’Ufficio di V.A.S. (Valutazione Ambientale Strategica) per la sua realizzazione. Finalmente, i primi passi ufficiali per portare a conclusione il “Maledetto PUC”, così come è stato definito dai banchi dell’aula comunale dal consigliere di SEL, Giovanni Riccio. Come responsabile dell’Ufficio di Piano è stato designato l’ingegnere Oscar Gatta, il Capo dell’Ufficio Tecnico Comunale, allo stesso posto di comando ormai da tanti anni, nonché antico conoscitore delle questioni vollesi".

All’ingegnere Ferrigni, il vecchio compilatore del piano decaduto, il benservito dopo circa dieci anni di tira e molla, di segni, di cancellature, di colori e di schizzi, sulle tavole del piano, da parte di tutto l’arco costituzionale. Speriamo che una buona parte del suo lavoro, pagato profumatamente dalla comunità, con circa mezzo milione di euro, ("E io pago!" diceva il grande Totò) vada recuperato, se non altro per una questione di bene comune. Quindi, da una parte il  PUC, dall’altra il piano "Sviluppo Italia" degli Imprenditori "avvoltoi", così definiti dal consigliere Aprea, sempre nel consiglio del 5 ottobre scorso. A giocare a sfavore del primo è il tempo. La data fatidica è il 13 dicembre: per questa data l’assessore all’urbanistica deve riuscire, affiancato dall’ingegnere Gatta, a far vincere il PUC rispetto a Sviluppo Italia.

A dare manforte ai due, e a sostegno del PUC, il Consiglio Comunale straordinario di venerdì 12 ottobre, nel quale è stato modificato l’articolo 24 del Regolamento Comunale, che consente l’affidamento diretto per prestazioni o servizi fino a quarantamila euro (precedentemente solo fino a ventimila). Infatti, questa modifica consente all’amministrazione di potersi avvalere senza perdere tempo di figure professionali tecniche anche esterne nel caso all’interno della pianta organica dell’Ente quest’ultime fossero mancanti . Con questa mossa si velocizzerà l’azione dei due vecchi tecnici ai quali oggi è affidato il Piano, anche perché il paese non vuole perdere uno dei suoi consiglieri più datati, come Mariarosaria Buonocore che ha dichiarato, nel consiglio comunale del 5 ottobre scorso, che si dimetterà il 14 dicembre se il PUC non sarà stato adottato.

Per quanto riguarda l’ufficio di V.A.S. sempre all’ing. Oscar Gatta è stato affidato l’incarico di "Autorità Procedente", mentre al funzionario comunale dott. Alessandro Borrelli è stato assegnato il compito di "Autorità Competente". Il futuro urbanistico di Volla, il disegno di come sarà la città che lasceremo ai nostri figli, viene affidato dunque a due tecnici del passato: Gatta e Festa.

Egidio Pernahttp://www.pernaegidio.it
Egidio Perna nato a Napoli il 23 febbraio 1959, residente a Volla in Via M. Sandomenico,9. Professione Medico-Chirurgo-Senologo. Dipendente A.S.L. Napoli 1 Centro Pittore, Poeta, Scrittore, Giornalista.
Ultime notizie
Notizie correate