fbpx
lunedì, Maggio 23, 2022

Marigliano, vasca San Sossio: qualcosa si muove in Regione

Il presidente della Commissione speciale bonifiche Antonio Amato ha inviato una nota all’Assessore regionale all’Ambiente Giovanni Romano per sollecitare un tempestivo intervento di bonifica.

In prima linea il PD cittadino per il disastro ambientale di Vasca San Sossio, interessato da un vasto incendio di materiale plastico nel luglio scorso (foto). Attualmente nessuna risposta concreta è giunta dalla casa comunale, nonostante le ripetute sollecitazioni del Pd per la messa in sicurezza del sito, ricoperto da ceneri tossiche che potrebbero compromettere seriamente la salute degli abitanti della zona.

A dare speranza, la Commissione Regionale speciale bonifiche, allertata dallo stesso coordinamento cittadino. Il presidente della Commissione Antonio Amato ha infatti inviato una nota all’Assessore Regionale all’ambiente Giovanni Romano e al sindaco di Marigliano Antonio Sodano nella quale sollecita un tempestivo intervento per la bonifica dell’area, anche alla luce della relazione effettuata dall’Arpac lo scorso 25 Luglio unitamente al Corpo Forestale dello stato e alla polizia locale.
“ La situazione va affrontata in modo tempestivo – si legge nella nota dell’on. Amato – per non arrecare danno alla salute dei cittadini che abitano nella zona”.

Dura la reazione del PD in merito al silenzio dell’amministrazione. “Non sappiamo se le nostre doverose e ripetute sollecitazioni agli organi competenti porteranno al risultato auspicato – commenta il segretario Mario Ardolino – però posso assicurare i residenti che il PD di Marigliano non cesserà di vigilare su questa questione e farà tutto ciò che è nelle sue possibilità per ottenere la messa in sicurezza del sito Vasca San Sossio”.
(Fonte foto: Rete Internet)

Ultime notizie
Notizie correate