Home Cronaca Somma Vesuviana, notte brava a Santa Maria del Pozzo: sfiorata la tragedia

Somma Vesuviana, notte brava a Santa Maria del Pozzo: sfiorata la tragedia

8285
0
CONDIVIDI

Il caldo o forse la noia, chissà. Qualsiasi cosa abbia dato inizio al gioco, nella notte tra sabato e domenica, di sicuro ha portato al ferimento di un giovane.

Ma andiamo con ordine. Una allegra comitiva si stava divertendo nella bella piazza antistante il complesso monumentale di Santa Maria del Pozzo. Erano circa le due di notte quando, tra le allegre risate, si sono sentite grida di disperazione. Uno dei ragazzi, involontariamente, era stato investito da un suo stesso amico. Secondo quanto hanno raccontato alcune persone che sono accorse, i ragazzi stavano “giocando” proprio con l’auto. Un gioco finito male, anzi malissimo, e c’è mancato poco che finisse in tragedia. Il giovane, riverso a terra e senza conoscenza, è stato prontamente soccorso dai medici del 118 ed è stato trasportato all’Ospedale del Mare, dove è stato medicato in più parti del corpo e trattenuto tutta la notte in osservazione. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri che hanno portato il giovane alla guida dell’auto in caserma per effettuare l’alcool test . Per fortuna niente da rilevare e niente di irreparabile. Si tratta di bravi ragazzi e di un sciocca bravata e ci auguriamo che serva a tutti loro da lezione. L’episodio però non può non farci riflettere sull’emergenza educativa che sta interessando il nostro territorio e non solo.  Bulli e prepotenti aumentano a dismisura e non pochi giovani adolescenti si divertono a sporcare e a vandalizzare i luoghi pubblici. Cosi come aumentano gli adolescenti che bevono alcool..  Ma questa è un’altra storia e va sicuramente approfondita in sinergia con i dirigenti scolastici e i servizi sociali per trovare strategie comuni d’interventi.