Somma, Di Sarno blocca la scuola: stop lezioni fino al 19

0
1044

COMUNICATO STAMPA

 

Emergenza Covid: ordinanza sindacale

 

Salvatore Di Sarno (sindaco Somma Vesuviana nel napoletano): “E’ di pochi minuti fa l’ordinanza firmata da me: sospensione fino al 19 gennaio 2022 (compreso) delle attività didattiche ed educative in presenza delle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, nonché delle ludoteche e baby parking presenti sul territorio comunale di Somma Vesuviana”.

 

“Dai dati epidemiologici reperibili sulla piattaforma SORESA della Regione Campania si evince un quadro allarmante della recrudescenza del virus SARS-COV-2 nel territorio nolano, vesuviano, ivi compreso per il Comune di Somma Vesuviana, tenuto conto che nella settimana dal 3 al 9 gennaio 2022, il dato registrato per Somma Vesuviana dell’incidenza dei nuovi positivi a 7 giorni per 100.000 residenti è pari a 2679,97, ossia circa il doppio della media registrata per la Regione Campania nello stesso periodo di rilevazione (1.536,45); nella settimana dal 13 al 19 dicembre il dato rilevato era pari a 330,57, già superiore alla media regionale pari a 213,41.

Inoltre la percentuale di nuovi positivi a sette giorni, nel periodo tra il 3 e il 9 gennaio 2022 è pari a 23,04%, a fronte del dato medio regionale che si attesta al 12,89%; – dagli ultimi dati forniti dall’ASL Napoli 3, aggiornati alla data del 6 gennaio 2022, emerge che una rilevante parte del numero dei positivi, pari a 222 è rappresentata da soggetti in età scolare. Dunque pochi minuti fa ho emanato l’ordinanza che prevede sul territorio di Somma Vesuviana la sospensione fino al 19 gennaio 2022 (compreso) delle attività didattiche ed educative in presenza delle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, nonché delle ludoteche e baby parking presenti sul territorio comunale di Somma Vesuviana, precisando che restano comunque consentite in presenza le attività didattiche destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilità, previa valutazione da parte dell’Istituto scolastico delle specifiche condizioni di contesto e, in ogni caso, garantendo la continuità del servizio erogato”. Lo ha annunciato pochi minuti fa Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano.

 

“Inoltre alle ore 17 e 54 di oggi ho scritto al Ministro della Pubblica Istruzione, Patrizio Bianchi, chiedendo di riconsiderare la proposta di sospensione dell’anno scolastico – ha proseguito Di Sarno – con recupero a Giugno. Ho segnalato al Ministro che le scuole non hanno ancora le mascherine FFP2 e che c’è stata in questi giorni la sospensione momentanea della vaccinazione dei bambini dai 5 agli 11 anni sul nostro territorio a causa di un problema al Sistema informatico dell’Asl Napoli 3 Sud per i Distretti di Somma Vesuviana e Marigliano”.