CONDIVIDI

locandinaDomenica 11 settembre evento alla Starza per la consegna di dodici Fiat Panda Natural Power ad altrettanti clienti dei dodici punti vendita dell’azienda in una serata show con Nino Frassica e i Los Plaggers band; domenica 18 settembre, invece, concerto di Albano allo stadio comunale di Sant’Anastasia, un evento il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza alla fondazione Santobono Pausillipon Onlus.

Era il 1946 quando Raffaele Piccolo dette vita alla prima bottega, un’attività commerciale per la vendita di cereali e mangimi in masseria Piccioli cui ben presto si affiancò la vendita di prodotti alimentari. Oggi il maggiore dei suoi cinque figli, Michele Piccolo, è al vertice di un’azienda che conta dodici punti vendita nella provincia di Napoli. Sono passati 70 anni ed è questo «compleanno» che si festeggerà domenica prossima, 11 settembre, in via del Pruneto. La location è la vasta area parcheggio della sede Piccolo nel quartiere Starza dove, in una serata condotta da Francesco De Rosa affiancato da Teresanna Pugliese, arriveranno Nino Frassica e i Los Plaggers band.

L'ulivo piantato da Albano nel podere Piccolo
L’ulivo piantato da Albano nel podere Piccolo

Ma i protagonisti sono i clienti dei dodici punti vendita Piccolo che, da maggio scorso, hanno potuto partecipare all’estrazione di premi giornalieri e imbucare le cartoline con le quali concorrere all’estrazione di 12 Fiat Panda Natural Power che avverrà alla presenza di un notaio.  Nel corso della serata che coniugherà fortuna, spettacolo, degustazioni e musica, anche la moda, con dodici modelle che indosseranno gli esclusivi abiti dell’Atelier Gifuni disegnati dallo stilista Emilio Gifuni.

locandina frassica

Alle 21 di domenica 18 settembre, invece, in una ideale prosecuzione dei festeggiamenti, Michele Piccolo offrirà, con il patrocinio morale del Comune, un concerto di Albano Carrisi: la location è lo stadio comunale «Agostino De Cicco» di via Romani ed è ancora possibile acquistare i biglietti, per un costo di 15 euro, nelle sedi dei supermercati Piccolo. L’intero ricavato dell’evento sarà devoluto alla fondazione Santobono Pausillipon Onlus. Una presenza, quella dell’artista di Cellino San Marco, che si ritrova anche nell’ulivo secolare piantato a febbraio in un podere non lontano dalla sede di via Starza dell’azienda, in segno di amicizia per il vesuviano e per Michele Piccolo. «Un simbolo di pace, un simbolismo importante, un albero che sa di amicizia e di buoni frutti per il futuro» – ha detto Albano.

«Sono settant’anni dalla prima bottega aperta da mio padre nel 1946 – dice Michele Piccolo che per gli anniversari precedenti ha sottoscritto, tra le altre donazioni, eventi pro Lega del Filo d’Oro e comunità di don Mazzi – il primo supermercato nasce invece nel 1987».