Marigliano, “800”: al via l’evento per la celebrazione degli 800 anni del Presepe di Greccio

0
437
Marigliano, '

Marigliano. Riceviamo e pubblichiamo:

Presentazione di ‘800, l’evento per celebrare gli 800 anni del presepe di Greccio. Marigliano, Santuario della Madonna della Speranza, 5 dicembre 2023

 Martedì 5 dicembre, nella sala conferenze “Padre Michelangelo”, alle ore 19:30 sarà presentato il progetto ‘800, promosso dalla comunità dei Frati Francescani OM per celebrare l’Ottavo Centenario della prima rappresentazione presepiale ad opera di San Francesco d’Assisi.

 Il 2023 è un anno di Grazia per l’Ordine francescano, segnato dalla ricorrenza dell’Ottavo Centenario della prima rappresentazione presepiale voluta da San Francesco e ospitata a Greccio. Da allora, il presepe è diventato il simbolo per eccellenza del Natale di Gesù, occupando un posto speciale nel cuore di quanti credono nel Dio incarnato, ma anche di coloro che semplicemente vivono la spiritualità che accompagna l’atmosfera del Natale.

In Campania la tradizione presepiale si lega ad un itinerario antropologico-culturale che, nei secoli, ha portato il presepe a diventare uno degli elementi d’eccellenza dell’artigianato e dell’arte regionale, suscitando emozioni e interesse non solo nelle comunità religiose, ma ovunque la bellezza e il racconto del Mistero che si avvicina all’umano tocchino il cuore e la mente delle persone. Dal 5 dicembre al 7 gennaio tante e diverse iniziative intesseranno un racconto a più voci che parla di festa, di gioia, di incontro.

L’evento ha ricevuto il patrocinio della Città Metropolitana di Napoli, del Comune di Marigliano, della Diocesi di Nola, dell’Università Federico II di Napoli ed è condiviso con l’APS Terre di Campania, la Galleria d’Arte Spazio Vitale, l’IIS Manlio Rossi Doria e il GRE nazionale. All’evento di presentazione, moderato dalla giornalista Maddalena Venuso, saranno presenti Fra Giuseppe Sorrentino, Rettore del Santuario Madonna della Speranza, che accoglierà gli ospiti in francescana letizia; Gaetano Manfredi e Giuseppe Sommese, rispettivamente Sindaco e consigliere della Città Metropolitana; Giuseppe Jossa e Adolfo Stellato, il primo Sindaco e il secondo Assessore all’Istruzione, alla Cultura, all’Ambiente e ai Giovani della città di Marigliano; Carlo De Falco e Michelangelo Mocerino, rispettivamente Presidente e Delegato Nazionale GRE. Ciascuno porterà il proprio contributo alla riflessione sul Presepe nel segno della Cultura, della Tradizione e dell’Ecologia come attenzione all’ambiente e alla sostenibilità della vita. Giuseppe Ottaiano, direttore artistico dell’evento, dettaglierà il progetto e illustrerà i vari momenti di un cammino che sta suscitando interesse e attesa.

Fra i vari percorsi ed eventi, il programma dell’evento ‘800 prevede Mostre d’arte (Collettiva d’arte contemporanea realizzata da artisti campani) e Mostre fotografiche sul tema della Natività (una dedicata ai capolavori dell’arte figurativa aventi come soggetto la Natività, che sarà illustrata da Frate Francesco Piccolo, Delegato Provinciale OM per la cultura e i beni culturali e la seconda, dedicata ai personaggi e ai cibi del presepe tradizionale napoletano, curata da Giuseppe Ottaiano). Incontri dedicati alle rievocazioni tradizionali connesse all’allestimento del Presepe e al tempo del Natale saranno curati dai giornalisti e cultori di tradizioni campane Carlo Avvisati e Tommaso Esposito, insieme ai nonni del territorio. Coinvolgeranno ospiti e visitatori, inoltre, anche Laboratori artistici per scolari e studenti, un Concerto natalizio dell’orchestra del Liceo Musicale “Bruno Munari” di Acerra e un Weekend del gusto con pranzo e cena di beneficenza. Interessante per saperne di più l’incontro “Il Natale con San Francesco” curato da Frate Carlo Maria d’Amodio, Ministro Provinciale dei Frati Minori di Napoli e Caserta. Concluderà l’Avvento la visita del Ministro generale OFM Frate Massimo Fusarelli, 121° successore di San Francesco, che celebrerà una Messa solenne. Protagonisti dell’accoglienza e curatori della Tavola delle Bontà saranno gli studenti dell’IIS “Manlio Rossi Doria” di Marigliano, guidati dalla sensibilità dei docenti e della D. S. dott.ssa Angela Buglione.