CONDIVIDI

Brillante operazione della polizia locale, diretta dal Maggiore Nacar, a tutela di un minore.

Nella mattinata di ieri agenti di polizia locale di Marigliano hanno rinvenuto  uno zaino abbandonato all’altezza del Liceo.
Dalle prime informazioni si scopriva che un ragazzo lo aveva abbandonato per rifugiarsi nella scuola inseguito dal padre che voleva colpirlo .
Immediatamente il comandante, Magg. Nacar Emiliano,  ha fatto scattare le indagini guidate dal Maresciallo Ardolino.
E’ stato così  identificato  il minore di anni 15 che, contattato dagli agent,i non voleva far ritorno a casa raccontando un passato di violenze subito dal padre che coinvolgevano anche la madre.
Contattata la Procura dei Minori di Napoli e la Procura della Repubblica di Nola,  si poi deciso per un allontanamento protetto del minore presso i nonni materni e il deferimento in stato di libertà per il genitore in attesa dei provvedimenti dell”autorita giudiziaria.
Un operazione questa della polizia locale di Marigliano che segna ormai il decisivo passo di tendenza di questo Comando con un piglio giudiziario deciso e con uno sguardo attento ai fenomeni di degrado