I mari più belli d’Italia. Puglia al primo posto. Campania tredicesima.

0
765
Classifica dei mari più belli d'Italia. Puglia al primo posto. Campania tredicesima.

Agosto è, sicuramente, il mese di maggior affluenza nelle località balneari di tutta Italia. In tanti si preparano a trascorrere le proprie vacanze al mare. Proprio in questi giorni il Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente ha stilato una classifica delle regioni con i mari più belli e puliti d’Italia.

 

I dati sono elaborati sulla base del monitoraggio effettuato dal personale delle Agenzie regionali e delle province autonome per la protezione dell’ambiente, insieme a Ispra, in base ai controlli sulle acque di balneazione che riguardano anche laghi e fiumi. Tra i parametri seguiti, l’assenza o la presenza Escherichia coli ed enterococchi intestinali. Inoltre, vengono controllati anche le alghe potenzialmente tossiche, la cui presenza dipende dal riscaldamento globale.

Ad aggiudicarsi il primo posto in classifica la Puglia con il 99% delle acque migliori d’Italia. La regione conquista il titolo per la qualità delle sue acque per il secondo anno consecutivo.   Subito dietro Sardegna e Toscana, rispettivamente con 97,6% e 96%.

Dopo Puglia, Sardegna e Toscana, le regioni che hanno ottenuto punteggi migliori sono Emilia-Romagna con il 93,8% di acque eccellenti, Veneto con il 91,4%, Friuli- Venezia Giulia con il 90,9%. Tra le regioni che hanno oltre l’80% di acque eccellenti ci sono: Marche (89,8%) Basilicata (86,7%), Liguria (86,3%), Calabria (85,5%), Lazio (84,1%), Molise (83,3%), Campania (82,8%) e Sicilia (80,6%). Ultima in classifica l’Abruzzo con il 71,9%.

La Campania, quindi, è tredicesima per la pulizia e la bellezza dei suoi mari. Sono diciotto nella Regione, le zone balneari che hanno ottenuto la “bandiera blu quest’anno”: Vico Equense, Piano di Sorrento, Sorrento, Massa Lubrense, Anacapri, Positano, Capaccio, Agropoli, Castellabate, Montecorice, Pollica, Casal Velino, Ascea, Ispani, Pisciotta, Centola, Camerota, Vibonati.

Fonte immagine: rete internet.