CONDIVIDI

Riepilogo delle ispezioni effettuate dai Carabinieri del NAS di Napoli nei settori “alimenti” e “sanità” e finalizzate a rendere tranquilla l’estate 2019:

 

  • Napoli, via S. Giacomo dei Capri: a seguito di una verifica ispettiva condotta da militari del NAS di Napoli a carico di un supermercato, nel corso della quale ha fornito ausilio il competente servizio veterinario ASL NAPOLI 1 per gli accertamenti di competenza, sono stati sequestrati kg. 37 complessivi di vari prodotti lattiero caseari esposti in vendita con modalita’ di conservazione difformi rispetto a quanto indicato in etichetta dal produttore;

 

Napoli, via Rampa Zuccarini:presso una rivendita al dettaglio di prodotti alimentari, essenzialmente di bibite ed acque, personale del NAS di Napoli, a conclusione di una verifica igienico-sanitaria, hanno adottato i seguenti provvedimenti:

  1. chiusura/sospensione di un deposito di alimenti attivato in assenza dei requisiti documentali/autorizzativi;
  2. divieto d’uso di un’area esterna uso deposito/stoccaggio di alimenti con gravi carenze igienico sanitarie e strutturali;

 

  • Sant’Antimo, via Roma: i Carabinieri del NAS di Napoli, unitamente a personale della locale Tenenza dei Carabinieri, hanno eseguito un’ispezione igienico-sanitaria presso un’attività di ristorazione veloce, a conclusione della quale hanno proceduto alla chiusura amministrativa del laboratorio cucina e preparazione cibi da asporto tecnicamente attrezzato ma rinvenuto privo dei requisiti minimi igienico-sanitari e strutturali nonche’ di procedure in autocontrollo HACCP, previste dalla normativa comunitaria in titolo. I NAS hanno inoltre messo a segno il sequestro amministrativo di 50 kg di alimenti vari, carnei e vegetali, tra cui panini, hamburgher di carne e salsiccia fresca di imprecisata natura e/o provenienza e risultati privi di qualsivoglia informazione utile a garantirne la rintracciabilita’ alimentare;

 

  • Napoli, via Tenore: militari del NAS di Napoli hanno eseguito un’ispezione igienico-sanitaria presso un locale ristorante a conclusione della quale hanno proceduto alla chiusura amministrativa di un deposito per alimenti, rinvenuto privo di titoli autorizzativi, nonche’ dei minimi requisiti igienico-sanitari e strutturali previsti dalla normativa vigente. Nel medesimo contesto i militari hanno proceduto a:
  1. sequestrare amministrativamente 100 kg di prodotti ittici, risultati privi di qualsivoglia informazione utile a garantirne la rintracciabilita’ alimentare;
  2. diffidare la parte in ordine a carenze igienico-sanitarie riscontrate, riferite agli/alle ambienti/aree deputate allo svolgimento dell’attivita’ di cui alla normativa europea in titolo;

 

  • Torre Annunziata, via Castello: presso un centro di depurazione – spedizione molluschi – deposito all’ingrosso di prodotti ittici, precedentemente sottoposto a verifica igienico sanitaria unitamente a militari della Compagnia di Torre Annunziata, i Carabinieri del NAS, durante un’ispezione di routine, hanno segnalato alle competenti autorità il legale rappresentante dell’esercizio per aver violato gli obblighi di custodia dei prodotti sottoposti a vincolo;

 

  • Napoli, viale Campi Flegrei: militari del NAS di Napoli hanno eseguito un’ispezione igienico-sanitaria presso un ristorante/pizzeria, a conclusione della quale hanno proceduto a:
  1. sequestrare amministrativamente kg 15 di prodotti ittici e carnei, risultati privi di qualsivoglia informazione utile a garantirne la rintracciabilita’ alimentare;
  2. diffidare la parte a causa di carenze igienico-sanitarie riscontrate e riferite agli/alle ambienti/aree deputate allo svolgimento dell’attivita’ di cui alla normativa europea in titolo.