CONDIVIDI

La scorsa notte i Carabinieri della Stazione di Castello di Cisterna sono intervenuti d’urgenza su corso Vittorio Emanuele, ove era stato segnalato il ferimento di un uomo a colpi d’arma da fuoco.
Sul posto hanno accertato che Paolo Prospero, un 46enne del luogo già noto alle forze dell’ordine, mentre si trovava nei pressi di una enoteca aveva sparato un colpo di pistola contro il suo vecchio datore di lavoro, un 52enne, procurandogli una ferita di striscio al fianco sinistro, medicata poi sul posto dal personale del 118.
Subito dopo lo sparo, Prospero si è allontanato verso la propria abitazione, dove è stato raggiunto e arrestato dai carabinieri. Sono in corso le indagini per ritrovare la pistola, nascosta dall’uomo, e capire il reale movente del tentato omicidio. Trattasi probabilmente di vecchi rancori tra la vittima e l’aggressore, nati all’interno dell’ambito lavorativo.