Home Cronaca Caserta, carabiniere muore travolto da un treno mentre insegue un ladro in...

Caserta, carabiniere muore travolto da un treno mentre insegue un ladro in fuga. Il cordoglio dell’Arma “gli eroi sono tutti giovani e belli”

161
0
CONDIVIDI

Si chiamava Emanuele Reali, aveva 34 anni ed era in servizio al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta. Il giovane carabiniere è morto mentre inseguiva un ladro in fuga, travolto da un treno in corsa, a poca distanza dalla stazione di Caserta. Vani i soccorsi sopraggiunti sul luogo: il vicebrigadiere dell’Arma è deceduto sul colpo, lasciando una moglie e due bimbe piccole con cui abitava a Bellona, in provincia di Caserta.

L’Arma dei Carabinieri ha espresso dolore e cordoglio dinanzi a questa tragedia, in un commovente post su Facebook: “È morto schiantato da un treno Emanuele Reali, figlio di genitori che non è naturale siano destinati a sopravvivergli, marito di una donna a cui mancherà come l’aria, padre di due bimbe così piccole che a stento lo ricorderanno. È morto schiantato da un treno a Caserta, mentre inseguiva il quarto autore di un furto, l’ultimo ancora da arrestare. La sua fine richiama alla mente La locomotiva di Francesco Guccini, anche se è proprio un’altra storia. Ma c’è un verso di quella canzone che recita: Gli eroi son tutti giovani e belli“.