Home Comunicati Stampa Casamarciano, staziati 600 mila euro per la pulizia dell’alveo Casamarciano

Casamarciano, staziati 600 mila euro per la pulizia dell’alveo Casamarciano

23
0
CONDIVIDI

In arrivo 600.000 euro per la pulizia straordinaria dell’alveo di Casamarciano. Il Comune guidato dal sindaco Andrea Manzi è l’unico ad aver presentato un progetto esecutivo, approvato e finanziato con i due milioni di euro destinati al comparto dell’area nolana. Al palo gli altri comuni per la mancata presentazione dei progetti.

Era stato annunciato un mese fa dal sindaco di Casamarciano Andrea Manzi l’arrivo di due milioni di euro dalla Regione Campania per finanziare un progetto pilota per la pulizia straordinaria dei Regi Lagni. Ad essere interessati erano i Comuni di Nola, Casamarciano, San Paolo Belsito, Tufino, Cicciano, Camposano, Saviano, Scisciano, San Vitaliano e Marigliano. Un finanziamento per il quale si era impegnato in prima persona lo stesso Manzi, su indicazione dei sindaci dell’area con la sottoscrizione di un protocollo di intesa tra la Regione ed i Comuni del nolano. La progettualità era stata affidata all’Agenzia locale di sviluppo che, pare, si sia limitata solo ad un programma di fattibilità complessivo.

Una situazione, quella della pulizia degli alvei, che ha tenuto banco durante tutto il periodo estivo soprattutto sui social, complice anche le improvvise pesanti bombe d’acqua che, ad agosto, si sono abbattute sul Nolano e nel Vallo di Lauro. Per settimane la domanda ricorrente è stata: dove erano andati a finire i due milioni di euro stanziati dalla Regione Campania per la pulizia dei tratti ad alto rischio alluvione?

La risposta è chiara. Bisognava presentare progetti esecutivi, in attuazione del decreto dirigenziale n. 350 del 18 luglio 2018 a firma del direttore generale per la difesa del suolo, Michele Palmieri. A rispondere, però, solo il Comune di Casamarciano che ha presentato alla direzione generale per la difesa del suolo un progetto esecutivo di € 600.000,00 per la pulizia dell’alveo di Casamarciano. Approvato e finanziato, i lavori inizieranno a giorni.