fbpx
martedì, Ottobre 19, 2021

Allontanato dalla sua famiglia dopo 10 anni di angherie alla compagna

 

 

TORRE DEL GRECO. Nel corso della mattina odierna, i militari della Stazione Carabinieri di Torre del Greco Centro hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa, emessa dal GIP del Tribunale di Torre Annunziata su conforme richiesta di questa Procura della Repubblica, nei confronti di P.R. 46enne tossicodipendente di Torre del Greco, gravemente indiziato del reato di maltrattamenti in famiglia.

Le indagini hanno avuto origine dalla denuncia sporta dalla compagna dell’indagato, la quale ha riferito di subire, da diversi anni, ad opera di quest’ultimo, maltrattamenti tra le mura domestiche, documentati da svariati referti medici e dalla testimonianza della figlia, che suo malgrado assisteva alle angherie dell’uomo.

La convivenza era diventata un vero e proprio “incubo”, caratterizzato da continue minacce e violenze fisiche e morali, alimentate dal consumo di droga da parte dell’odierno indagato, dal quale la vittima si emancipava, dopo dieci anni di vessazioni, denunciando il tutto ai Carabinieri.

Ultime notizie
Notizie correate