fbpx
lunedì, Gennaio 24, 2022

Somma Vesuviana. Tenta una rapina con il metodo del “filo di banca”: arrestato

I carabinieri della locale stazione hanno arrestato un 41enne di Napoli che ha tentato di rapinare una donna che era appena uscita dall’ufficio postale.

I carabinieri della locale stazione, diretti dal comandante Raimondo Semprevivo, hanno arrestato per tentata rapina Ciro D’Aniello, 41 anni, residente a Napoli in via Cleopatra, già noto alle forze dell’ordine . L’uomo è stato notato sul corso Italia in sella ad uno scooter, guidato da un complice in via d’identificazione, mentre avvicinava una 45enne del luogo e con la minaccia di una pistola ha tentato di rubarle la borsa contenete 950 euro in denaro contante, appena prelevate dal vicino ufficio postale. Alla vista dei carabinieri, l’uomo ha tentato la fuga, venendo comunque bloccato e arrestato dopo breve inseguimento e colluttazione. La pistola usata si è poi rivelata essere giocattolo senza tappo rosso ed è stata sequestrata. il complice è riuscito a far perdere le tracce in sella allo scooter. L’arrestato è stato accompagnato nel carcere di Poggioreale.

Ad Acerra i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per spaccio e detenzione di stupefacente Fabio Amoruso , 21 anni, residente in via Madonnelle, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è stato notato nel centro cittadino mentre spacciava stupefacenti a due giovani acquirenti del luogo. Bloccati e perquisiti, gli acquirenti sono stati trovati in possesso di 20 grammi di hashish appena acquistati per uso personale, mentre il 21enne di 50 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attività. Gli acquirenti sono stati segnalati alla prefettura quale consumatori di stupefacenti. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Ultime notizie
Notizie correate