CONDIVIDI

Il gruppo presieduto da Felice Picariello organizza un incontro pubblico per discutere di politica evita amministrativa. Il sindaco Capasso: “Lavoriamo per far tornare Ottaviano protagonista”.

Finisce il 2014 e anche dalle parti della maggioranza che sostiene il sindaco di Ottaviano Luca Capasso è tempo di bilanci. Il gruppo “Rinnovamento ottavianese”, costituito dal capogruppo Felice Picariello, dal consigliere Vincenzo Ranieri e dall’assessore Aniello Saviano, ha organizzato un incontro – dibattito proprio per fare il punto della situazione politica e amministrativa della cittadina vesuviana, oltre che per i consueti auguri di buon anno.

Sono intervenuti il sindaco Luca Capasso, il presidente del consiglio Biagio Simonetti, gli assessori Aniello Giugliano e Ciro Sesto, il capogruppo di “Vogl e cagnà” Elena Picariello, il consigliere provinciale uscente Gino Aprile. Felice Picariello, dopo i ringraziamenti di rito, si è avventurato in un’appassionante analisi, rimarcando la necessità di fare comunità e l’esigenza di riconsegnare un ruolo attivo alla cittadinanza attraverso un percorso di integrazione e programmazione sinergica per lo sviluppo della città. Hanno un ruolo chiave, secondo Picariello, temi come il Parco Vesuvio, il Turismo ma soprattutto la sburocratizzazione di un territorio, quello vesuviano, rinchiuso in una cappa di vincoli senza reali alternative per il futuro.

Ranieri ha, invece, rimarcato l’importanza dei giovani in politica, sottolineando lo splendido lavoro sin d’ora svolto dal Forum dei Giovani di Ottaviano. L’assessore Saviano ha parlato delle attività messe in campo dall’esecutivo e, soprattutto, ha sottolineato lo spirito di questa iniziativa finalizzata soprattutto a rendere protagonisti i cittadini.

Infine, l’intervento del sindaco Capasso, con i ringraziamenti alla sua squadra e al gruppo Rinnovamento ottavianese per avergli dato la possibilità di parlare dallo stesso palchetto che 1 anno e mezzo fa fu il teatro della sua vittoria.

“In un anno e mezzo abbiamo realizzato più del 30% del nostro programma elettorale, abbiamo dato la possibilità ad Ottaviano di risedersi nei tavoli che contano, con la presidenza della Comunità del Parco Vesuvio, la presenza nel comitato dei sindaci dell’Asl Na 3 Sud e l’elezione di un membro (Felice Picariello) nel consiglio direttivo dell’Anci Campania. Tutte circostanze che dimostrato quanto oggi Ottaviano nel panorama regionale abbia una considerazione diversa rispetto al passato.
Ho un sogno: consegnare ai miei figli un paese dignitoso, che non è il paese che è stato consegnato a me”, queste le parole di Luca Capasso.