fbpx
domenica, Luglio 3, 2022

Grande successo per ” il Natale della parità e dell’integrazione” – Nessuno escluso, presso il “Centro Liguori”.

Un momento di svago e di divertimento per chi nella quotidianità incontra mille ostacoli: grazie all’iniziativa “il Natale dell’integrazione” anche i disabili hanno riscoperto la gioia di un sano sorriso

L’evento è stato organizzato dalle associazioni “Unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti”, “Città del sole”, “Qua la mano “, ” Solid’arte”, “A.S.D. Real Vesuviana”, del Centro Liguori con il sostegno della Commissione pari opportunità che ha portato la sua voce con la partecipazione dell’attore Vincenzo Soriano e la cantautrice D’Aria che hanno presentato un cortometraggio dedicato alle realtà dei minori a rischio ed hanno allietato la serata cantando insieme a tutti gli ospiti presenti in sala.

Un’iniziativa dinamica e intensa, una città dei balocchi edificata da una professionalissima “rete di servizi sociali di volontariato” che ha investito entusiasmo, competenza , spirito sociale e tante ore di lavoro per non lasciare niente al caso.

Arbitri della FISPIC (Federazione Italiana sport paralimpici) si sono dedicati a rendere gradevole e divertente i tornei di braccio di ferro e show down che ha visto in totale più di 50 iscritti di provenienza da Napoli e Provincia e di svariate disabilita’ : non udenti, non vedenti, persone con difficolta’ motorie e quant’altro, tutti “non esclusi” per poter godere al meglio dell’evento. Certo per i più pigri l’ideale è stata una tombolata dove le barriere sono state abbattute con appositi sistemi sia per le persone non vedenti che per non udenti , e che dire del conduttore non vedente che dall’alto del suo entusiasmo e spirito comunicativo non si sarà nemmeno reso conto di aver guidato un’ affluenza di circa un centinaio di persone , semplicemente fantastico.

Assolutamente una giornata intensa, all’altezza delle aspettative. Una gara culinaria gestita alla grande con la cura di entusiasti e dinamici camerieri disabili in regolare divisa natalizia e papillon che si prodigavano servendo una giuria composta da notevoli rappresentanze : Vicepresidente della provincia di Napoli per l’Unione italiana ciechi , Presidente ENS Campania portavoce dei privi dell’udito Assessore e consigliere dell’Amministrazione del Comune di Sant’Anastasia , Vicesindaco di Volla .

Una conclusione ricordevole con consegne di gadget lavorate nei laboratori del centro , premiazioni e sorteggi resi possibili dagli sponsor che hanno sostenuto questa iniziativa chiedendoci inoltre una ripetizione presso le loro aziende , dandoci la possibilità di poter dare ulteriore visibilità a quanto viene fatto in merito all’integrazione .

Infine, bravissimi soprattutto i meno visibili , i volontari che investono il loro tempo per la causa delle diversità ma che sono come il battiti del cuore: impercettibili e silenziosi nel caos della complicata macchina della vita ma che pure ne sono la prima testimonianza.
(Fonte foto: Rete internet)

Ultime notizie
Notizie correate