CONDIVIDI

Quella pubblica illuminazione ancora al palo…

Alfine l’incontro, che si pensava decisivo (leggi qui), c’è stato. Nella riunione tenutasi martedì mattina tra le parti si è giunti ad una possibile svolta. La Enel Energia  si è fatta accompagnare da un noto consulente amministrativo che ha praticamente illustrato al sindaco, alla  responsabile dei lavori pubblici,  alla responsabile deil’urbanistica, al segretario generale e ad alcuni consiglieri presenti, tutti i rischi contabili a cui si sta esponendo il Comune nel non dare ancora il via libera ai lavori. L’azienda  ha invitato l’amministrazione ad attenersi al codice degli appalti e a rispettare il contratto siglato ormai da diversi mesi.

L’amministrazione comunale dal canto suo ha annunciato che il tanto atteso parere della soprintendenza è arrivato  da pochissimi giorni ed è positivo. Dunque, le parti si incontreranno venerdì mattina poiché anche l’amministrazione ha chiesto qualche giorno per prendere atto del parere della soprintendenza e per una nuova consulenza con gli avvocati dell’ente.

Venerdì mattina il braccio di ferro tra le parti dovrebbe trovare la parola fine e portare “alla luce” un nuovo inizio.