Home Generali Somma Vesuviana. Nella Chiesa di San Sossio la tavola rotonda “Genitori oggi!...

Somma Vesuviana. Nella Chiesa di San Sossio la tavola rotonda “Genitori oggi! Un’arte da apprendere?”

582
0
CONDIVIDI

La parrocchia di San Sossio è nel pieno dei festeggiamenti per il Triduo del Santo. Questa sera la rassegna canora di voci emergenti.

 

La comunità  parrocchiale di San Sossio, sotto la guida attenta di Don Angelo, vive intensamente e con particolare partecipazione la festa di San Sossio. Giovani, giovanissimi  e  meno giovani partecipano sempre con entusiasmo all’organizzazione e alla realizzazione della festa, mostrando il volto di una comunità viva e attiva  e con straordinarie capacità di aggregazione sociale.

Il Triduo è cominciato Giovedì 20 Settembre con la Celebrazione Eucaristica presieduta da  Padre Raffaele Grasso; nella giornata di Venerdì 21 Settembre alle ore 18.30 si è tenuta la Celebrazione Eucaristica e la serata è continuata affrontando uno dei temi  più delicati e complessi dei nostri tempi: la Famiglia.

La tavola rotonda dal tema:”Genitori oggi! Un’arte da apprendere?”, si è tenuto presso la Chiesa di San Sossio ; il dibattito è stato moderato dal direttore de Il Mediano.it Carmela D’Avino, che ha sottolineato non solo la difficoltà di essere genitore ma anche quella di essere figli e dei conflitti che destabilizzano le famiglie di oggi.

Sono intervenuti per un saluto istituzionale, il Sindaco Salvatore Di Sarno :<<Le istituzioni sono l’anello  di congiunzione tra famiglia e vita sociale e la nostra amministrazione è vicina non solo alle famiglie ma soprattutto ai giovanissimi>>; il Consigliere Regionale Carmine Mocerino, Presidente della Commissione Anticamorra  e dei beni confiscati, che ha ringraziato  Don Angelo <<per la vitalità di questa Parrocchia perché non è facile di venerdì sera portare così tanta gente per parlare di un tema così importante>> rinnovando l’invito a fare delle proposte concrete per le politiche sociali ; Gianfranco Di Sarno, membro della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati :<< Una  parrocchia con forte partecipazione è di fondamentale importanza per la nostra comunità. Ringrazio Don Angelo per la sua sensibilità e per aver scelto un tema così importante come quello della famiglia. Per quanto ci riguarda stiamo rivisitando il Dritto di Famiglia ed è praticamente giunto al Senato. Essere genitori per tutta una serie di problematiche , soprattutto legate al sopravvento di tensioni di carattere-economico-sociale, mette a dura prova l’unità del nucleo familiare ed p importante ritrovare i punti di riferimento, la stabilità, il senso di comunità>>. Un saluto anche dal sindaco di San Vitaliano,, Pasqaule Raimo che ha raccontato della sua esperienza di padre, delle sue difficoltà a misurarsi quotidianamente con una generazione particolarmente  fragile e difficile da gestire.  Ha concluso con un appello, ovvero quello di preservare i nuclei familiari la vicesindaco,nonché assessore alle politiche sociali, Maria Vittoria Di Palma spiegando che l’organico degli uffici delle politiche sociali è stato potenziato “proprio per rispondere a tutte le richieste  e allle esigenze del territorio. Il settore politiche sociali è molto complesso e fin da quando si è insediata questa amministrazione stiamo mettendo in campo numerose iniziative sociali volte a risolvere le tante difficoltà familiari presenti sul territorio. C’è ancora tanto da fare e abbiamo in cantiere diversi progetti sia per le scuole che per l’ambito territoriale e a breve li realizzeremo.”

Per finire la Dott.ssa Luisa Leone, psicologa e psicoterapeuta familiare,  che  è entrata nel vivo della tematica e ,con un linguaggio semplice e diretto, ha toccato diversi punti della comunità familare e, in particolare, si è soffermata sui conflitti tra genitori e figli, sugli errori comuni dei genitori di oggi che non riescono a tracciare un confine dei ruoli all’interno  del nucleo familiare. Particolarmente interessante l’intervento di due coppie di genitori che hanno raccontato la loro esperienza in merito alla gestione del rapporto genitori-figli e sulle difficoltà che vivono  nell’essere  ”coppia”.  Don Angelo ha ringraziato la comunità per la presenza e per la partecipazione  attiva al dibattito, auspicando di affrontare sempre serenamente altre tematiche sociali con la collaborazione di tutti e di ciascuno.

Sabato 22 settembre si è concluso il Triduo con la Celebrazione Eucaristica e alle ore 20.00 c’è stata la  Corrida, Stasera, Domenica 23 settembre Ore 19.00  si terrà la  Celebrazione Eucaristica presieduta da p. Maurizio Patriciello  alle ore 20.30 seguirà  FESTA INSIEME …Cantando con le stelle,  rassegna canora di voci emergenti.