Home Avvenimenti Sant’Anastasia, «Il Figlio del Boss» domani nella collegiata Santa Maria La Nova

Sant’Anastasia, «Il Figlio del Boss» domani nella collegiata Santa Maria La Nova

195
0
CONDIVIDI

Alle 20 di domani (sabato 16 marzo), nella parrocchia di Santa Maria La Nova a Sant’Anastasia, Pasqualino Mauri presenterà il suo libro – scritto a quattro mani con la giornalista Graziella Durante. L’autore risponderà alle domande della giornalista Daniela Spadaro e con loro ci sarà il parroco don Ciccio D’Ascoli.

Il Figlio del Boss è già alla seconda ristampa e sta incontrando il favore dei lettori nelle librerie di tutta Italia. Dopo la presentazione nel Santuario di Madonna dell’Arco, un’altra tappa nella città che è lo scenario del libro. Recensito dai maggiori quotidiani nazionali e con appuntamenti già fissati nelle prossime settimane per la presentazione nelle Feltrinelli di Napoli e Roma, il libro che racconta la storia di Pasqualino Mauri, edito da Cairo, è già un successo che si avvia a diventare una fiction.

Come Gomorra, c’è scritto sul retro del volume «Il figlio del boss». E gli ingredienti ci sono tutti: il boss, la lotta tra clan rivali, i giri di usura, stupefacenti, le armi. Quella che ha raccontato Pasqualino, figlio del boss Vincenzo Mauri ucciso a Sant’Anastasia nel dicembre del 2004, ha una morale diversa: qui il Bene vince sul Male. È la storia dell’unico figlio di un boss della camorra che non solo non segue le sue orme, ma si tira completamente fuori da quell’ambiente. Ma è anche la storia di un figlio cresciuto all’ombra di un padre ingombrante e padrone, senza una mamma che fu allontanata quando lui era piccolissimo.

Non è un caso che le presentazioni made in Sant’Anastasia avvengano nelle parrocchie perché la storia di Mauri è un esempio, è emblematica. La dimostrazione che non importa dove e da chi si nasce, ma chi si sceglie di essere e diventare.