CONDIVIDI

Si chiamava Nunzio Fornaro, aveva da poco superato i 50 anni. Oggi ha impugnato la pistola e ha ucciso la sua compagna, una signora di origine slava, anche lei intorno ai cinquant’anni, Nina KoltrenKo. Poi ha rivolto la pistola contro se stesso e si è ucciso. Nunzio e la sua compagna non avevano avuto figli. Non si sa che cosa sia balenato nella mente dell’uomo. La tragedia si è consumata nella villetta in cui vivevano i due da molti anni e dove Nunzio aveva un negozio per la vendita di materiali per l’edilizia, in località Passariello, nei pressi dell’ex deposito Standa, ora deposito di una nota catena locale di supermercati. Sia Nunzio che la signora originaria dell’est europeo sono stati trovati riversi nel sangue nel loro letto matrimoniale. Indagano i carabinieri per comprendere i motivi di questa violenta tragedia.