CONDIVIDI

Finalmente siamo giunti ad una stretta in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, come nel DPCM 22 marzo 2020 del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, con cui sono state introdotte ulteriori misure da applicare all’intero territorio nazionale. Fino al 3 aprile 2020, dovranno restare chiuse le attività produttive non indispensabili a garantire i beni essenziali, mentre restano aperti i negozi alimentari, i supermercati, le farmacie, le parafarmacie, le edicole e i tabaccai. Inoltre è vietato lo spostamento di ognuno al di fuori del proprio comune.

Sotto questo aspetto nei giorni precedenti a Mariglianella, dato lo sviluppo commerciale avuto negli ultimi anni, c’è stata la continua affluenza di avventori e acquirenti dal circondario nei punti vendita, autorizzati all’apertura anche in questa emergenza sanitaria, dislocati sul territorio comunale.
Nel rispetto dell’Ordinanza n. 20 del 22 marzo 2020 del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, “a tutti i soggetti provenienti dalle altre regioni d’Italia o dall’estero, che faranno ingresso in regione Campania o vi abbiano fatto ingresso negli ultimi 14 giorni per rientrare nel territorio regionale, è fatto obbligo: di comunicare tale circostanza al Comune e al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta o all’operatore di sanità pubblica del servizio di sanità pubblica territorialmente competente; di osservare la permanenza domiciliare con isolamento
fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni dall’arrivo, con divieto di contatti sociali; di osservare il divieto di spostamenti e viaggi; di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza; in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il medico di medicina
generale o il pediatra di libera scelta o l’operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione ”.
E’ richiesto dunque un ultimo sforzo da parte di tutti.
Il Sindaco Felice Di Maiolo è sceso direttamente in campo dando il suo personale apporto, dato l’esiguo numero di agenti di Polizia Municipale, all’intensa attività di vigilanza urbana. In questo periodo non sono stati possibili adeguati avvicendamenti e turnazioni di riposi per i pochi agenti in servizio. Nel pomeriggio di domenica 22 marzo il Sindaco Di Maiolo ha percorso tutta Mariglianella intercettando alcuni indisciplinati soggetti, anche di provenienza da altri Comuni, chi a piedi, chi in bicicletta e chi in macchina, ordinando a tutti loro il perentorio ritorno nelle proprie abitazioni.
Il Sindaco Di Maiolo unitamente ai suoi colleghi dell’Agenzia Area Nolana, in data 21 marzo, ha sottoscritto la richiesta “di poter avere sul territorio dell’area nolana la presenza dell’Esercito per intensificare i controlli e quindi garantire il rispetto delle norme al fine di evitare possibili forme di contagio”, avendo rilevato le grosse difficoltà “principalmente per la carenza di personale di Polizia Municipale” nell’esercitare il controllo sul rispetto delle disposizioni normative.
Intanto a Mariglianella, ad esclusivo favore degli anziani over 65, ammalati e diversamente abili, è in corso la consegna dei beni di prima necessità ed è iniziata la distribuzione domiciliare delle mascherine.
Il Sindaco, Felice Di Maiolo, ha rassicurato sull’assenza di casi di contagio da Coronavirus a Mariglianella ed ha affermato che “ogni misura di propria competenza è stata messa in campo da questa Amministrazione Comunale, nel rispetto dei DPCM, delle Ordinanze del Ministero della Salute e della regione Campania, per continuare efficacemente l’opera di contenimento della diffusione di contagi da virus Covid-19. Ripeto instancabilmente che per combattere il Coronavirus si deve restare a casa. Girando sul territorio ho personalmente redarguito alcuni indisciplinati cittadini alcuni residenti,
altri provenienti dai paesi limitrofi.
Confido – ha concluso il Sindaco Felice Di Maiolo –  nell’impegno e la
responsabilità di tutti i concittadini i quali per ogni aggiornamento possono accedere tramite al sito web del Comune, nella sezione Coronavirus, o alla mia pagina facebook, all’indirizzo https://www.facebook.com/felicedimaiolo1963/ 
Contributo foto:web