Incensurati acerrani trasportano carichi di droga dall’hub di Pomigliano: 10 arresti

0
1819

POMIGLIANO D’ARCO – Sono complessivamente dieci gli indagati arrestati (cinque in carcere e cinque ai domiciliari) oggi dalla Squadra Mobile di Napoli e dalla Guardia di Finanza con l’accusa di fare parte di un’organizzazione napoletana dedita al traffico di stupefacenti con base nel quartiere di San Giovanni a Teduccio.

Un sottogruppo della stessa organizzazione, in stretto contatto con la principale, operava anche nella provincia di Napoli, precisamente a Pomigliano d’Arco. Gli indagati si occupavano prevalentemente di trasferire hashish e marijuana ma le forze dell’ordine hanno sequestrato anche cocaina. Si servivano di auto con doppifondi per spostare la sostanza ma anche di mezzi pesanti come tir. Nel corso dell’indagine è stato intercettato un carico in un tir con un doppiofondo sotto il cassone che si apriva solo con un sistema idraulico.

Alla fine si è dovuto segare il cassone in due con delle smerigliatrici per trovare la droga, cinque chili di marijuana. Sempre durante le indagini all’interno di una intercapedine, nell’abitazione di alcuni incensurati ad Acerra, vennero sequestrati sette chili di cocaina e un chilo di hashish.