Home Comunicati Stampa Casamarciano, ambiente e sicurezza: installate telecamere in due punti critici del paese...

Casamarciano, ambiente e sicurezza: installate telecamere in due punti critici del paese con il progetto “Terra dei Fuochi”

24
0
CONDIVIDI

Un sistema tecnologicamente avanzato, che consentirà un’opera di forte contrasto al fenomeno dell’abbandono dei rifiuti in via Cimitero ed in località Campocavallo. È il progetto di videosorveglianza “Terra dei Fuochi” promosso dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Andrea Manzi che ha visto l’installazione di telecamere fisse in questi due punti del paese per prevenire e sanzionare chi proverà a depositare rifiuti nelle strade oltre a rafforzare il piano di sicurezza. Il sistema è già attivo da alcuni giorni ed è stato reso possibile grazie al contributo di trentamila euro messo a disposizione dal fondo di sviluppo e coesione della Regione Campania attraverso un bando a cui il comune di Casamarciano ha partecipato. Poco più di ventiduemila euro invece la restante quota necessaria a coprire l’importo complessivo del progetto (cinquantaduemila euro) messa a disposizione dal Comune.
“Un ottimo passo in avanti, ma è necessario continuare ad investire fortemente sulla tutela dell’ambiente e sui controlli – spiega il sindaco Andrea Manzi – I primi risultati sono già visibili e di questo ringrazio gli uffici preposti che con impegno e determinazione svolgono un’attenta attività. Ma gli sforzi che stiamo compiendo in questo senso vanno accompagnati da una crescita complessiva sotto il profilo sociale e culturale. Bisogna capire che tali questioni riguardano l’intera comunità ed i cittadini devono sentire il dovere di collaborare alla tutela dell’ambiente”.