Asl, vaccini senza “preferenze”, arriva la disposizione di servizio dopo le segnalazioni

0
29

Decine e decine di proteste, segnalazioni di assistiti beneficiati dai vaccini anzitempo, amici degli amici ai quali venivano fatte saltare le file…come avevamo raccontato (leggi qui) le disposizioni sono arrivate chiare e nere su bianco.

Il direttore del Distretto 48, la dott.ssa Annunziata Tavella, ha comunicato a tutti i coordinatori, ai medici, agli operatori informatici e al personale sanitario, il divieto assoluto di convocare utenti al di fuori delle liste fatte pervenire alla direzione dal servizio informatico dell’Asl. Annunciando poi, per buona misura, controlli incrociati sulle liste convocati – vaccinati e, nel caso di anomalie come già riscontrato, provvedimenti consequenziali.