Home Attualità Affitti invisibili, soldi falsi e droga: il triste bilancio dei controlli ad...

Affitti invisibili, soldi falsi e droga: il triste bilancio dei controlli ad Ischia

472
0
CONDIVIDI

Un mare da cartolina, paesaggi incantevoli, buona cucina: tutte caratteristiche indispensabili per una vacanza perfetta. Sono le stesse che spingono ogni anno numerosi villeggianti ad alloggiare ad Ischia, isola in cui si incrociano storia, arte e benessere. Tuttavia, gli ultimi controlli effettuati dai Carabinieri svelano un triste retroscena, fatto di molteplici irregolarità.

I principali controlli riguardano gli affitti abusivi durante la scorsa settimana di Ferragosto: 5 le persone denunciate per omessa comunicazione delle persone alloggiate. Si tratta dei proprietari di 3 appartamenti ad Ischia e 2 in località Sant’Angelo. Denunciati un 76enne di Serrara Fontana, un 62enne di Casamicciola Terme, un 69enne di Ischia, un 71enne e un 74enne entrambi di Ischia. Controllati altri 15 appartamenti e circa 50 ospiti, sui quali sono ancora in corso accertamenti.

Denunciato anche un 61enne, originario del Rione Sanità, poiché scoperto a pagare in diversi esercizi commerciali con banconote false.

Effettuati controlli antidroga: a Barano e al porto di Ischia i militari hanno fermato 3 ragazzi in possesso di droga per uso personale. In totale sono stati sequestrati una dose di marijuana e 8 grammi di hashish. I 3 sono stati segnalati alla prefettura di Napoli come assuntori di droga.