CONDIVIDI

Sabato 19 luglio alle ore 17, corteo cittadino contro l’uso dei trattamenti chimici in agricoltura.

Per la prima volta nella storia moderna di Mercogliano sabato 19 luglio alle ore 17, i cittadini faranno un corteo contro l’uno dei trattamenti chimici in agricoltura…sarà una grande occasione per chiedere ai castagnicoltori di abbracciare l’unica possibile soluzione indicata dalla letteratura scientifica che da 15 anni studia il problema cinipide: LA LOTTA BIOLOGICA, che consiste nella coltivazione e rilascio di un insetto chiamato torrimus sinensis, questo insetto sarà in grado nel ciclo biologico naturale, di abbattere la presenza del suo rivale il cinipide galligeno, in modo da ristabilire le condizioni per i castagni di tornare a fruttificare.

All’amministrazione,
oltre ad un’azione più incisiva di controllo e salvaguardia del territorio, si chiede di farsi portatore, nei fatti, di una cultura del biologico, con la costituzione di un team composto di esperti tecnico-scientifici operanti nel settore, come agronomi, biologi, geologi, medici di base, in grado di monitorare costantemente e reiteratamente il territorio anche per abbinare alla lotta biologica una lotta di tipo integrato, perpetrata con criteri oggettivi e misurabili.