‘A voce ‘e Masaniello: due giorni di pienone a Pomigliano d’Arco

    0
    237

    Successo di pubblico per la commedia proposta nel week end dalla Bottega teatrale Cecconi.

     Mille persone in due giorni. È stato un autentico pienone quello fatto registrare ai botteghini dal week end di rappresentazioni proposto al teatro Gloria di Pomigliano d’Arco dalla Bottega teatrale Cecconi. ‘A voce ‘e Masaniello, la commedia storico-musicale in due atti curata alla regia dal commediografo Graziano Cecconi, ha catturato l’attenzione del pubblico, che ha salutato con applausi convinti i quasi quaranta attori protagonisti della piace e i dieci strumentisti dell’orchestra guidata da Luigi D’Arienzo (che ha firmato anche le musiche originali) che hanno accompagnato dal vivo le esibizioni musicali.

    Il grande successo di pubblico segue le critiche positive che avevano accompagnato il testo, già capace di conquistare un premio nazionale di drammaturgia. Circa due ore e mezza in scena suddivise in due atti, una quarantina tra attori, ballerini e musicisti per uno spettacolo culturale risultato di eccellente livello. Bravi tutti gli attori saliti sul palcoscenico, a cominciare da Lello Russo che ha interpretato Masaniello, mentre Annabella Spinosa ha vestito i panni di Madunnella. Da ricordare le performance di Ciccio Spera in Oracolo e Marianna Avella in Bernardina Pisa, mentre il balletto è stato curato da Valentino Rozier, ma un plauso va a tutti gli artisti diretti da Graziano Cecconi.

    Lo spettacolo è ambientato nella Napoli della prima metà del ‘600, quando la città era precipitata in una gravissima crisi socio-economica, aggravata dall’assoggettamento alla corona di Spagna che, combattendo guerre sempre più dispendiose, esigeva da Napoli esosi balzelli. La rivolta contro le tasse inique scoppiò in tutta la sua violenza al grido di “Via il re di Spagna, mora il malgoverno”. Per la commedia andata in scena nel fine settimana si trattò di una insurrezione scaturita dalle miserevoli condizioni in cui versava il popolo.