CONDIVIDI

In tutti i settori ci sono marchi che i consumatori conoscono particolarmente bene, per via della loro storia e della qualità dei prodotti. Nel settore auto brand come la Volkswagen sono rinomati in tutto il mondo, e vantano una folta schiera di appassionati anche nel nostro Paese. Spesso i nuovi modelli sono di grande attualità e fanno parlare di sé, ma ce ne sono alcuni che poi, sul lungo periodo, dimostrano le loro caratteristiche vincenti. Tra questi bisogna citare un modello di successo come il T-Roc, un crossover compatto che risulta attualmente fra le 10 automobili più vendute del 2019. Vediamo quindi di approfondirne le caratteristiche.

T-Roc style: successo (non) compatto

Spesso, guidando per le grandi città, ci si imbatte in un T-Roc. Ci si trova infatti di fronte ad una delle vetture più vendute nel 2019, come tra l’altro confermano pure i dati di settore. La Volkswagen T Roc, su Quattroruote, ad esempio, viene lodata per la guida nel complesso equilibrata su strada e gli spazi abbondanti.  Inoltre, come si può notare, sono presenti anche diversi allestimenti, il che va incontro alle esigenze di una vasta fetta di automobilisti italiani. Le sue dimensioni più compatte di un SUV, poi, rendono la T-Roc perfetta pure per la mobilità cittadina. E i consumi? All’incirca 4 litri ogni 100 chilometri, ma dipende dal modello e dal suo motore.

Cresce il mercato dei crossover: ecco perché

Nelle città i crossover e i suv sono sempre più frequenti. Comodi, spaziosi, spesso sono anche molto maneggevoli. Sono in grado di adattarsi alla vita di città e si esaltano nei viaggi e nelle lunghe tratte. Lo stress cittadino non spaventa i crossover: se la vita nelle grandi metropoli è sempre più complessa, al volante di questi modelli tutto diventa più lineare e moderno. Il mercato dei crossover cresce per via della versatilità di queste vetture, visto che sono grandi ma anche compatte: si adattano al traffico cittadino e ai parcheggi. Non passano mai inosservate, spesso abbinano alla capienza anche un’estetica moderna e di livello. Quali sono gli altri motivi alla base di questo boom? Ad esempio l’accessibilità in termini di prezzo, se si fa ovviamente eccezione per le fasce Premium e Luxury, insieme ai consumi non esagerati e alla presenza di moltissimi modelli diversi.

Le stesse ricerche di settore sembrano confermare il trend positivo. Dal 2013 il comparto dei crossover ha infatti vissuto una scalata da record, con una crescita costante e un’imposizione sempre più evidente di questa nicchia di auto. Al punto che la quota di vendite dei crossover è passata dal 17% al 28%, con un totale di veicoli che sfiora il tetto del mezzo milione di unità. Il tasso di crescita del mercato negli ultimi anni, invece, è stato pari al +41% (un altro dato significativo). Quali sono i modelli più venduti? Oltre alla già citata T-Roc, troviamo anche la Fiat 500X, la Jeep Renegade, la Hyundai Tucson e la Nissan Qashqai.