Violenza di genere, riflessione degli studenti della San Giovanni Bosco Summa Villa

0
398
Somma Vesuviana, il momento di riflessione sulla violenza sulle degli studenti della San Giovanni Bosco Summa Villa

Somma Vesuviana. Riceviamo e pubblichiamo:

Nella cornice artistico culturale del borgo casamale, si resta profondamente colpiti dall’ipogeo della Collegiata, completamente ristrutturata. Il luogo trasuda di storia, arte, cultura, grazie alle associazioni Tramandars, Amici del Casamale, Vesuvia pro loco e al giovane artista napoletano Vittorio Valiante che con il suo estro artistico lo ha reso unico. L’intreccio di fili rossi che richiamano al ventre materno e le suo opere che celebrano la maternità in un contesto contemporaneo in cui pannelli di legno riportano immagini di donne strettamente legate all’artista… Sua madre, la sua donna e sua sorella permettendo a chi guarda di immergersi nell’universo femminile. In questo “ventre materno” gli alunni della Scuola Media San Giovanni Bosco Summa Villa – plesso De Matha, faranno la loro riflessione sulle donne, in occasione della giornata internazionale della violenza sulle donne. Si affronterà il tema del femminicidio, le diverse forme di violenza fisica e psicologica, retaggio di una cultura patriarcale, la visione della donna tra preconcetti e stereotipi. Donne che trovano la morte per mano di chi dovrebbe proteggerle. L’amore non è morte, ma purtroppo ciò, oggi, è la triste cronaca quotidiana. Vi aspettiamo lunedì 27 novembre alla 17,30 per riflettere insieme.