Somma Vesuviana, istituita la sezione del CDU

0
681
Somma Vesuviana, istituita la sezione del CDU

Somma Vesuviana. Riceviamo e pubblichiamo:

Istituita a Somma Vesuviana la sezione del CDU (Cristiani Democratici uniti). Un nuovo partito centrista ispirato ai valori democratici e cristiani e dall’esigenza di concepire l’adeguamento dell’azione politica ai profondi cambiamenti sociali nel rispetto dei principi e delle libertà fissate dalla Carta Costituzionale. Il Segretario Regionale, Prof Raimondo Pasquino, ha conferito l’incarico di Commissario Cittadino al Prof Antonio Raia, da sempre impegnato in ambito sociale e politico, con lealtà e serenità di giudizio. La nuova formazione politica a Somma Vesuviana si pone l’obiettivo di raccogliere la partecipazione dei cittadini (senza distinzione di professione ed estrazione sociale), che ormai da troppi anni rifiutano di fornire il proprio contributo al progresso della città.

E’ purtroppo noto da molti anni che, la Città di Somma Vesuviana è sprovvista di una seria guida politica ed amministrativa ed costretta ad accettare i numerosi trasformismi che si succedono all’interno del Consiglio Comunale, presumibilmente dettati da ragioni ed interessi individuali che esulano e tradiscono il mandato del corpo elettorale. Occorre, dunque, introdurre novità ed innovazione nella vita politica cittadina, ed per questa ragione che la sezione si propone come una formazione aperta all’ingresso di giovani ispirati ed appassionati che intendono confrontarsi e dare un contributo concreto al miglioramento del futuro della nostra città e mettere fine al declino culturale e sociale provocato da quegli amministratori che da decenni siedono inoperosi all’interno dell’istituzione locale.

Pertanto, la nuova sezione si propone di offrire ospitalità a qualunque cittadino che intenda formulare proposte e programmi utili al raggiungimento del fine comune del benessere della Città. La sezione locale del nuovo CDU opererà con il sostegno ed in collaborazione con i rappresentanti Regionali (on Giovanni Mensorio) e nazionali (on Mario Tassone) e rappresentante al consiglio metropolitano felice sorrentino e il rappresentante nel Consiglio Comunale di Napoli Carlo Migliaccio.