Somma Vesuviana, c’è il nuovo assessore.  Di Sarno toglie le politiche sociali al suo vice

0
2390
Il nuovo assessore, Salvatore D'Amora

Un nuovo assessore, geometra, già componente di commissioni comunali (nominato nel 2019 nella commissione per il rilascio delle autorizzazioni sismiche) è il nuovo delegato a Lavori Pubblici, Scuola e Pubblica Istruzione, Rapporti con l’Asl e Sanità. 

Le deleghe, dunque, che appartenevano al socialista Ciro Cimmino, dimesso quando il suo partito è passato all’opposizione. Il geometra nuovo responsabile dell’istruzione e della salute pubblica a Somma Vesuviana è del movimento civico “Rinascita Sommese”, come il consigliere Vincenzo De Nicola. Un risultato importante, dunque, per il movimento civico, come ancor più rilevante è lo «scippo» delle politiche sociali al vicesindaco Sergio D’Avino. Il sindaco Di Sarno ha avocato a sé la delega, attribuendo invece al vicesindaco la delega al personale che è stata finora dell’assessore Francesco Giordano. Non si può non pensare a tutti gli eventi accaduti negli ultimi mesi e che riguardavano sia l’ambito del sociale, sia il personale, con una serie di delibere approvate ed annullate. Avranno avuto un peso questi episodi? Sarà, ma le scelte compiute oggi da Di Sarno avranno sicuramente un peso specifico per eventuali accordi in vista del voto di primavera.