Home Cronaca Saviano: violenze contro la moglie e il figlio piccolo. 38enne finisce...

Saviano: violenze contro la moglie e il figlio piccolo. 38enne finisce in manette

86
0
CONDIVIDI

Una discussione che faceva presagire il peggio. Per questo una donna di Saviano ha lasciato l’abitazione dove viveva con il marito 38enne di origini rumene e si è precipitata in un bar della zona insieme al figlio di soli 8 anni.
Ma l’uomo li ha raggiunti e si è  accanito  contro la moglie colpendola più volte con il manico di una scopa. Ha riversato poi la sua rabbia contro il figlio, a cui ha tirato un calcio all’addome.
Chiamati da alcuni clienti dell’esercizio, i carabinieri della stazione di Cimitile sono intervenuti e hanno tratto in arresto il 38enne per maltrattamenti in famiglia.
Le vittime sono state affidate ai medici dell’ospedale di Nola che hanno diagnosticato alla donna traumi al volto e al bambino una contusione all’addome; le prognosi sono di 7 giorni.
Violenze del genere si ripetevano da mesi ma non erano state mai denunciate.
Dopo le formalità l’arrestato è stato tradotto al carcere di Poggioreale