CONDIVIDI

Nell’ambito di controlli disposti dal comando regione carabinieri forestale di napoli per contrastare i reati ambientali, i carabinieri della stazione di marigliano hanno sequestrato, a Pomigliano D’Arco, un’auto carrozzeria gestita da un 67enne.

Nonostante l’interdizione dell’impresa a seguito di una precedente condanna, l’uomo continuava a svolgere regolarmente il proprio lavoro. All’interno dell’auto carrozzeria sono stati rinvenuti parti di autoveicoli, lunotti, pneumatici, parti elettriche e miscelazione di rifiuti di ogni genere oltre che un’auto provento di furto.

Il 67enne è stato dunque denunciato per smaltimento, abbandono di rifiuti, inosservanza dei provvedimenti dell’autorità e ricettazione.